I 500 film più belli di sempre

Colto da un’improvvisa voglia di cinema (anche se i prezzi sempre più alti e l’interminabile e inspiegabile pubblicità che bisogna sorbirsi prima della proiezione del film rimangono degli ottimi deterrenti), ho cercato grazie al fido gugol un po’ di informazioni sulle classifiche dei migliori film di sempre e ne ho trovate un’infinità.

Quella che più mi ha colpito è quella stilata dalla prestigiosa rivista Empire: grazie alla collaborazione di diecimila lettori, 50 critici cinematografici e anche qualche regista hollywoodiano è stato possibile stilare la classifica dei migliori 500 film di sempre.

Queste sono le prime dieci posizioni:

  1. Il padrino (1972) di Francis Ford Coppola
  2. I predatori dell’arca perduta (1981) di Steven Spielberg
  3. Star Wars Episode V: L’impero colpisce ancora (1980) di Irvin Kershner
  4. Le ali della libertà (1994) di Frank Darabont
  5. Lo squalo (1975) di Steven Spielberg
  6. Quei bravi ragazzi (1990) di Martin Scorsese
  7. Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola
  8. Cantando sotto la pioggia (1952) di Stanley Donen e Gene Kelly
  9. Pulp Fiction (1994) di Quentin Tarantino
  10. Fight Club (1999) di David Fincher

Dei primi dieci ne ho visti sette, non male come media. Voi?

Io ora vado a vedere in che posizione si sono classificati (se si sono classificati) altri film che annovero nella lista dei miei preferiti come: Memento, Le Iene, Il sesto senso, Rambo, Full Metal Jacket, Vanilla Sky…

zar

Annunci

6 Responses to “I 500 film più belli di sempre”


  1. 1 zhabla 20 ottobre, 2009 alle 15:04

    Il più recente dei primi 10 è di dieci anni fa.. Ma veramente negli ultimi 10 anni non c’è stato un film all’altezza di uno di questi?

  2. 2 Leukoderma 22 ottobre, 2009 alle 20:11

    E The elephant man, Bronx e Big Fish? Comunque quoto!

  3. 3 Cassandra 9 dicembre, 2009 alle 17:12

    La classifica comprende indubbi capolavori (tanto sangue e violenza, però), ma manca qualche capolavoro del muto o giù di lì (chessò Metropolis o Quarto potere…o anche il Dittatore di Chaplin), un bel Hitchcock, tipo “Vertigo”, con la sua suspence senza sparatorie…
    Rimanendo in tema di registi: secondo me Spielberg si è dimostrato genio col poeticissimo ET, e manca un Kubrick!!! Che sia poco pulp per Empire? O_o

  4. 4 agegiofilm 18 dicembre, 2009 alle 13:35

    A me manca Cantando sotto la pioggia, tutti gli altri li ho visti.
    @ Cassandra: dovresti vedere la classifica per intera, c’è effettivamente da perdersi.

    Caro Culo e camicia,
    sei ufficialmente invitato a votare al Torneo degli Oscar, in cui si danno i premi di noi blogger, con le candidature dell’Academy ma anche altre categorie. Il link è questo: http://iltorneodeglioscar.blogspot.com/2009/12/le-nomination-del-1995.html
    Se vuoi solo dare i voti a Le ali della libertà, e non partecipare al resto delle votazioni, puoi darmi l’ok commentando qui.

  5. 5 plinio 28 giugno, 2010 alle 15:22

    Perché non scrivete più????

  6. 6 stefano re 22 ottobre, 2010 alle 17:57

    Siete fantastici…
    Un po’ come la canzone di Lucio Dalla.
    Un simpatico saluto
    (S.R.)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: